giovedì 28 novembre ’13

 XXXIV Settimana tempo Ordinario

 

S. Giacomo della Marca Religioso e sacerdote

Nato a Monteprandone (Ascoli Piceno) nel 1394, fu discepolo di san Bernardino da Siena e come il maestro, si diede alla predicazione in Italia, Polonia, Boemia, Bosnia e Ungheria dove si recò per ordine del Papa. Oratore ardente, si scagliò soprattutto contro i vizi dell’avarizia e dell’usura. Per combattere quest’ultima, ideò i Monti di Pietà, dove i poveri potevano impegnare le proprie cose, non più all’esoso tasso preteso dai privati usurai ma ad un interesse minimo. Debilitato per la vita di penitenza e colpito da coliche fortissime, morì a Napoli, nel 1476. Le sue ultime parole furono: «Gesù, Maria. Benedetta la Passione di Gesù»

Vangelo del giorno

“Diceva Gesù ai discepoli: ”Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, mentre gli uomini moriranno per la paura e per l’attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte. Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire su una nube con potenza e gloria grande. Quando cominceranno ad accadere queste cose, alzatevi e levate il capo, perché la vostra liberazione è vicina”. (Lc 21,20-28)

La riflessione del giorno – Detti e fatti dei Padri del deserto

L’abate Agheras andò dall’abate Poemen e gli disse: “Sono andato ad abitare dappertutto, ma non ho ancora trovato riposo. Dove dovrei andare ad abitare?”. Replicò l’anziano: “Non c’è più deserto da nessuna parte, ormai. Va’ pure in un luogo popoloso, nel mezzo della folla, restaci e conduci la vita dimentico te stesso. Avrai così il sovrano riposo”.

Preghiera del giorno – Poesia di eugenio montale

“Portami il girasole ch’io lo trapianti / nel mio terreno bruciato dal salino / e mostri tutto il giorno agli azzurri specchianti / nel ciel l’ansietà del suo volto giallino. Tendono alla chiarità le cose oscure / si esauriscono i corpi in un fluire di tinte: / queste in musiche. Svanire / è dunque la ventura delle venture. / Portami tu la pianta che conduce / dove sorgono le bionde trasparenze e vapora la vita quale essenza; / portami il girasole impazzito di luce. Amen“.

Intenzione del giorno

Preghiamo per i consultori familiari della diocesi di Bergamo e la loro meritoria opera a sostegno della famiglia e dei minori

Don’t forget! …Ricorda!

28-11-1520: il portoghese Ferdinando Magellano raggiunge su tre navi l’Oceano Pacifico.

Le apparizioni della Vergine a Kibeho (28-11-1981 – 28-11-1989) sono le prime che si verificano in terra d’Africa e su cui la Chiesa ha espresso il suo riconoscimento, giudicandole autentiche, al termine di una lunga inchiesta e di un rigoroso processo canonico

giovedì 28 novembre ’13ultima modifica: 2013-11-27T21:44:53+00:00da psv2010
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento