lunedì 25 novembre ’13

 

XXXIV Settimana tempo Ordinario

Izis - Rochechuart Boulevard, Paris, 1959

 

S. Caterina d’Alessandria Martire

una delle sante più raffigurate nella storia della pittura sacra è patrona dei teologi.

La Parola di Dio del giorno

Gesù diceva alle folle: “Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli e disse: “In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere” Lc 21,1-4

Riflessione per il giorno – Frammenti di vita al Patronato S. Vincenzo

“Vieni a vedere” mi fa il collaboratore. Il corridoio al 2° piano è ingombro di oggetti incellofanati e allineati lungo la parete: tv, computer, condizionatori, stampanti, elettrodomestici, telefoni, ecc. “Da dove viene tutta ‘sta roba? E soprattutto, dov’era prima d’ora?” chiedo paventando già la risposta e temendo il peggio. P. un giovane nigeriano si affanna in inglese a dire che è lui il proprietario, che è roba sua, legittimamente acquistata…e dal portafogli spuntano decine di scontrini. Effettivamente ha comprato per pochi euro ogni genere di apparecchi elettronici usati, difettati o addirittura guasti, li ha ordinati in vista della spedizione in Africa dove dicono siano maghi nel far rivivere oggetti che da noi sarebbero destinati alla raccolta differenziata. “Ma dov’era prima tutta questa roba? Come mai è qui in corridoio?”. M. un altro africano, smascherato, non trova di meglio che supplicare perdono. La scoperta è stupefacente: M. ha “affittato” la propria camera all’amico P. che l’ha trasformata in deposito delle sue cose. E’ già incredibile che uno spazio di pochi metri quadrati abbia potuto contenere tutta quella roba: l’assurdo è che lì dentro ci dormivano in due nel letto a castello a cui accedevano attraverso un pertugio fra i pacchi. Do un’ora di tempo per sgombrare il corridoio e minaccio M. di espulsione alla prossima che combina, ma non posso fare a meno di pensare che davvero ho di fronte due imprenditori…di razza.

Preghiera del giorno – Lauda di F. Soto del Langa

“Anime affaticate e sitibonde, venite all’onde vive, ove v’invita la vera vita; ove la lunga sete, spegner potrete. La lunga sete natural che sempre, con dure tempre il cor arde e tormenta: né il foco allenta giammai, se non s’arriva all’acqua viva. All’acqua viva che, con voglie accese, donna umil chiese alla fontana eterna, ch’in sua cisterna il mondo sì suave, acqua non have”.

 Intenzione del giorno

Preghiamo per gli studenti e gli insegnanti di teologia del nostro Seminario e di tutte le facoltà del mondo

Don’t forget! …Ricorda!

25-11-1991: muore don Gino Valsecchi, prete del PSV

 

lunedì 25 novembre ’13ultima modifica: 2013-11-24T20:53:26+00:00da psv2010
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento